facebook image

Organisations in the age of algorithms

blog post image

"Organisational systems need to be evolutionary. Alive. Sentient.
To evolve, they need data about how they are doing and the ability to rapidly iterate and try out new ideas and techniques governed by tight feedback loops”

Lee Bryant - Organisations in the age of algorithms

Il futuro sviluppo di modelli organizzativi vincenti dipenderà dalla nostra capacità di leggere e gestire i big data. Nell’era degli algoritmi sarà proprio la qualità del “fattore umano” a dettare la struttura, la cultura e le practice aziendali all’interno di sistemi in costante evoluzione. Questo, in sintesi, il contributo di Lee Bryant, founder di Post*Shift, all’evento State of the Net 2015 dello scorso 5 ottobre a Milano.

Dagli analytics trarremo sia le indicazioni per reiterare modelli vincenti, sia gli impulsi a sperimentare nuove tecniche, a battere strade alternative. Tutto questo in un accurato e virtuoso circuito evolutivo in cui verifica e misurabilità dei risultati saranno punto di arrivo e punto di (ri)partenza in sistemi organizzativi vitali e consapevoli.


Rimani in contatto con noi

Per offrirti il miglior servizio possibile behind the cloud utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. | Cookie policy | Accetto